Spettacoli ed attrazioni in Fiera


Da SABATO 13 a MERCOLEDÌ 17 settembre davanti all’ingresso monumentale
Grazie al supporto organizzativo di Ferrara Fiere Congressi, per la prima volta a Bari sarà possibile alzarsi in volo in mongolfiera, in condizioni di totale sicurezza accompagnati da esperti piloti. I voli, compatibilmente con le condizioni del vento, si effettueranno entro le 11 di mattina e nel tardo pomeriggio. I biglietti possono essere acquistati presso le biglietterie della Fiera al costo di 5€.

DOMENICA 14 settembre dalle 19.30
Uno spettacolo di fuochi d’artificio e musica dedicato al Maestro Nino Rota (e musiche di ispirazione orientale) illuminerà la 78esima Campionaria barese per ricordare il celebre compositore e riavvicinare la popolazione alle più autentiche tradizioni culturali. La scelta dell’ingresso Monumentale della Fiera per l’evento non è casuale: lo splendido panorama a Oriente consentirà di vedere i fuochi a chilometri di distanza, offrendo uno spettacolo unico durante il passaggio delle grandi navi da crociera.
L’intera manifestazione è curata dalla Pirotecnica Morsani, azienda con oltre 130 anni di attività che realizza dei veri e propri concerti per fuochi di artificio.

SABATO 20 (prova aperta al pubblico) e DOMENICA 21 settembre (spettacolo) (all'imbrunire)
Lo spettacolo volante Pedaleando hacia el cielo della compagnia di arte urbana belga Theater Tol sarà l'evento conclusivo di questa edizione della Fiera.
Una performance aerea con angeli e musicisti che affascinerà i visitatori attraverso la fusione di immagini, canzoni e acrobazie e li porterà in un territorio incantato tra cielo e terra, in una dimensione onirica. Il mondo per gli artisti di Theater Tol è un gigantesco carillon: angeli danzanti trasformano la vita quotidiana in un'opera di poesia e allegria, con effetti pirotecnici e luminosi.

PER TUTTA LA DURATA DELLA FIERA
A rendere speciali i giorni di Fiera una ruota panoramica alta 30 metri e un giostra dei cavalli stile ‘800 per rivivere emozioni antiche. Pagando 1 euro in più rispetto al costo del biglietto di ingresso in Fiera si potranno fare due corse su un’unica attrazione o su entrambe (questo grazie all’accordo con AGIS Puglia e Basilicata e con ANESV - Associazione Nazionale Esercenti Spettacoli Viaggianti e Parchi).

LA FONTANA MONUMENTALE TRA PIANTE E FIORI
Sarà uno spettacolo meraviglioso quello della Fontana Monumentale della Fiera del Levante allestita con piante e fiori da una decina di produttori floricoli del Nord Barese.
L’iniziativa è del Mercato dei Fiori di Terlizzi e del Comune di Terlizzi come “omaggio della Puglia alla sua Fiera, un atto d’amore in un tripudio di colori”.
Progettata dall’architetto Augusto Corradini ed edificata nel 1929, la Fontana Monumentale è espressione delle tendenze estetiche di quegli anni che in Italia erano rappresentate dalla sintesi tra tradizione e modernità. In quegli anni, grande fu il fermento architettonico nella penisola, indifferentemente classicheggiante o modernista; Corradini, alla sua Fontana Monumentale, preferì imprimere uno stile classico che ben si sposava con le mura dell’Ente che aveva progettato contestualmente.